Ultime News Ultime News

Testimonianze e risultati ITS Veneto a JOB&Orienta 2017

Gli ITS del Veneto raccontanti dai protagonisti

La Regione del Veneto ha illustrato a JOB&Orienta i numeri degli Istituti Tecnici Superiori del Veneto, ribattezzati Academy, e ne ha raccontato il successo attraverso le testimonianze di giovani e aziende

Più di 6 anni di esperienza, 7 fondazioni attive su tutto il territorio regionale, 105 corsi avviati, 1.000 giovani già diplomati come tecnici superiori e oltre 1.300 attualmente in formazione: sono i numeri del sistema ITS del Veneto, illustrati questa mattina, sabato 2 dicembre, a Verona, nell'ambito di JOB&Orienta 2017, dal Direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, Daniela Beltrame, e dal Direttore dell'Area Capitale Umano, Cultura e Programmazione Comunitaria della Regione del Veneto, Santo Romano.

Lo stesso Romano ha ricordato lo sforzo fatto in questi anni in termini di risorse stanziate (oltre il doppio rispetto all'importo minimo imposto dalla legge) e l'importanza di investire ancora in comunicazione. Nonostante si siano rivelati uno strumento straordinariamente efficace per l'inserimento nel mercato del lavoro, gli ITS devono fare i conti con una denominazione infelice, facilmente fraintendibile con la scuola secondaria, e una diffusione ancora limitata. Per questo, JOB&Orienta è stata anche l'occasione per ribattezzarli "Academy" e sottolinearne così l'elevata valenza formativa e lo stretto legame con il mondo del lavoro.

Nel corso dell'evento, attraverso una serie di informali interviste doppie, sono stati proprio gli ex allievi e i loro attuali datori di lavoro a raccontare la propria esperienza e come il percorso fatto all'interno delle Academy abbia consentito ai primi di trovare subito un posto di lavoro e ai secondi le competenze e le professionalità che stavano cercando. Tra questi, Emanuele, assunto a pochi giorni dalla fine degli studi dall'azienda con cui aveva avuto modo di collaborare durante il biennio all'ITS Meccatronico Veneto, Enrico, group leader del progetto industria 4.0 sviluppato dall'ITS agroalimentare veneto con il supporto di Condifesa Treviso, e Mirco, diplomato a luglio 2017 e già inserito in un'azienda che si occupa di coibentazione termica.

Sono stati presentati inoltre tre innovativi progetti portati avanti da alcuni ITS del Veneto: l'esperienza di residenzialità dell'ITS Turismo, che ha portato alla realizzazione di una sorta di "campus" che ospita 15 allievi nella sede id Asiago, il corso sulla sostenibilità ambientale nel processo conciario recentemente avviato ad Arzignano dall'ITS Cosmo e la possibilità di svolgere un'esperienza lavorativa all'estero con il progetto Erasmus, con le testimonianze di due studenti dell'ITS Meccatronico, Matteo e Marco.

"Le Academy rappresentano il percorso formativo più aggiornato di tutti e l'unico capace di rispondere in maniera adeguata ed esaustiva alle esigenze delle imprese - ha dichiarato l'Assessore regionale al lavoro, formazione e istruzione, Elena Donazzan, a chiusura del convegno - Lo dimostrano i tassi di occupazione dei tecnici superiori diplomati: entro 12 mesi, l'80% è già occupato, in 24 mesi l'occupazione raggiunge tassi del 100%. E il Veneto, ancora una volta, si dimostra particolarmente virtuoso all'interno del panorama nazionale, con quattro ITS veneti tra i primi dieci in Italia per qualità dei percorsi. Per questo chiedo anche a tutti voi, che adesso state frequentando gli ITS e che siete il miglior futuro per l'imprese del Veneto, di contribuire a diffondere la conoscenza di questo straordinario strumento".

Per maggiori informazioni sugli Istituti Tecnici Superiori del Veneto e per scoprire tutti i percorsi avviati è possibile consultare la pagina dedicata di ClicLavoro Veneto.
 

  • Fonte: Redazione ClicLavoro Veneto

Informazioni Informazioni