Ultime News Ultime News

Borse di studio UE per interpreti 2018

Borse di studio UE per aspiranti interpreti

Candidature aperte fino al 18 settembre 2018

Ogni anno la Direzione Generale Interpretazione della Commissione europea mette a disposizione un centinaio di borse di studio per laureati e laureandi interessati a frequentare un corso di formazione post-laurea in Interpretazione di conferenza per diventare interpreti professionisti.

Tra i requisiti richiesti ai candidati:

  • essere cittadini di uno dei Paesi membri dell’Unione europea o Paesi candidati;
  • essere in possesso di un titolo di studio universitario o di una qualifica equivalente oppure essere all'ultimo anno di un corso di studio universitario o equivalente;
  • oltre alla propria madrelingua, avere un'ottima conoscenza di almeno altre due lingue straniere di cui la prima a scelta tra inglese, tedesco, francese, italiano, portoghese, spagnolo, olandese, e la seconda a scelta tra le lingue parlate negli altri Paesi membri o nei Paesi candidati;
  • essere iscritti o aver fatto domanda di ammissione a un master o un corso di formazione post-laurea in Interpretazione di conferenza per l'anno 2018-2019 presso un'università riconosciuta o un istituto universitario equivalente.


La borsa di studio prevista è di 2.400 euro per coloro che completeranno gli studi post-laurea in un Paese membro dell’Unione europea, e di 1.600 euro per tutti gli altri Paesi.

Per candidarsi è necessario registrarsi online e compilare l'application form entro il 18 settembre 2018 allegando tutta la documentazione richiesta come indicato nel bando disponibile sul sito della DG Interpretation, www.ec.europa.eu.


Informazioni Informazioni